Tumori e salute: superare gli effetti tossici della chemioterapia è possibile. Grazie alla Vitamina c

Chemioterapia: la vitamina c valido aiuto per superare gli effetti collaterali 10/02/2014. Recenti studi indicano la vitamina C come un valido aiuto per superare gli effetti collaterali della chemioterapia e al contempo ad uccidere le cellule del cancro all’ovaio. Lo dice uno studio pubblicato su Science Translational Medicine da un gruppo di ricercatori  dell’Università del Kansas che intravedono nella vitamina C un ausilio importante per superare determinati problemi con farmaci chemioterapici. Stando si risultati della ricerca la vitamina C sarebbe un vero e proprio elisir per combattere il cancro. Pare che proprio a causa delle sue differenze farmacocinetiche, la vitamina C somministrata in endovena, contrariamente a quella assunta per via orale, sia in grado di annientare alcune cellule tumorali senza compromettere i tessuti sani con la chemioterapia.

Dunque nuove frontiere per il trattamento delle malattie tumorali e la chemioterapia in particolare. La vitamina c aggredisce le cellule tumorali favorendo la formazione di perossido d’idrogeno, induce danni al Dna, riduce i livelli di ATP e attiva la cosiddetta via dell’AMPK e inibisce l’attività di mTOR. Dunque grazie alla vitamina c è possibile fruire di una arma in più per combattere il cancro.

 

Lascia commento